Saint Laurent Sandali 'Tribute' Brown farfetch marroni Pelle QB2V3jMyRp

SKU-389617-byi883
Saint Laurent Sandali 'Tribute' - Brown farfetch marroni Pelle QB2V3jMyRp
Saint Laurent Sandali 'Tribute' - Brown farfetch marroni Pelle

Menu di navigazione rapida

Menu principale

Altri link

Ricerca

Cambio lingua

I migliori articoli di oggi
1
Cosmopolitan di agosto 2018 è in digitale
2
Il vestito-trench di Meghan c'è anche da Mango
3
Tods Scarpe con Tacco da Donna In Outlet Blu Nero pelle 2017 35 355 36 37 39 raffaellonetwork Pelle Blu Nero qgbeRU7V
4
La foto che spacca di Selena Gomez è da record
5
RUCO LINE CALZATURE yoox neri Tacco mrZlsq

Crisi scongiurata: le reciproche dichiarazioni d’amore su Instagram demoliscono qualsiasi gossip sulla rottura

Di Claudia Santini
Getty Images

Sono passati pochi giorni dall’ennesima crisi di nervi dei tabloid inglesi che promettevano un imminente divorzio tra Victoria e David Beckham . Sembrava che la situazione fosse precipitata una volta per tutte, con significativi silenzi e allontanamenti tra i due. Beh, le fan della coppia più glamour del mondo possono dormire sonni tranquilli: si trattava dell’ ennesimo ciclico gossip infondato .

imminente divorzio tra Victoria e David Beckham ennesimo ciclico gossip infondato
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La storia d’amore che fa sognare e rodere di invidia da anni e anni è ancora solida come poche: a provarlo ci sono le rispettive dichiarazioni d’amore pubblicate su Instagram per festeggiare i 19 anni di matrimonio .

festeggiare i 19 anni di matrimonio

Stessa foto usata da entrambi, tutti e due con espressione felice e serena, si tengono mano nella mano e fissano l’obiettivo come a dire “mollarci, noi? Figuriamoci!”. David Beckham commenta la foto ricordando proprio il giorno del matrimonio: “19 anni…WOW…In questo momento 19 anni fa ero vestito di viola da capo a piedi 🤔…Buon anniversario alla più sorprendente delle mogli e mamme… Ti amo”.

David Beckham

Buffalo London 25243X1042 amazonshoes crema Estate 2OJTx5

A post shared by Jonnys Nayade amazonshoes marroni ScRBCq6vmR
(@davidbeckham) on

Victoria è decisamente più asciutta - come sempre - ma non per questo meno romantica: “19 anni!!! Ti amo così tanto”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

19 years!!! X I love u so much x

A post shared by Egoisimo Donna 7967323 Zeppa Piatta Oro Size 37 EU amazonshoes beige Senza tacco uJJBfXZ
(@victoriabeckham) on

Sullo sfondo una bottiglia di vino da 400 sterline (un Bâtard-Montrachet Grand Cru 2009, per le intenditrici), un’elegante tavola imbandita e un prato perfettamente curato. Una cenetta fuori dopo una giornata in famiglia: tutti con la figlia Harper a festeggiare lo Sports Day nella sua scuola, tra gare e divertimenti prontamente immortalati.

Decreto dignità: lotta alla precarietà o aumento del contenzioso?
Giovedì 26 Luglio 2018 - Aggiornato alle 19:11
Dal mondo
Ue: cooperazione fiscale e doganale rafforzata nel bilancio 2021-2027
Intensificata la collaborazione tra le Amministrazioni degli Stati membri per una gestione comune più efficace
Nuova linfa in arrivo per le attività di cooperazione tra le amministrazioni fiscali e quelle doganali degli Stati membri dell’Unione europea. La Commission sta lavorando affinché nel prossimo budget a lungo termine, relativo al periodo 2012- 2027, vengano stanziati i fondi necessari per un corretto ed efficiente lavoro di squadra tra i 28 Paesi. L’obiettivo è quello di fornire alle imprese un accesso facile e senza ostacoli al mercato unico europeo, assicurare le condizioni necessarie affinché il commercio possa prosperare, proteggere i cittadini dalle merci pericolose e contraffatte che entrano nell'Unione attraverso le frontiere esterne e garantire che gli Stati membri siano attrezzati per combattere l’evasione e l’elusione fiscale che negli ultimi anni stanno assumendo connotazioni sempre più internazionali. In sostanza, la Commissione ha proposto di stanziare 950 milioni di euro per il programma doganale dell'Ue, il Customs Programme, e 270 milioni di euro per il programma dedicato allo scambio di esperienze e competenze in ambito fiscale, il Fiscalis Programme. Queste somme rappresentano rispettivamente lo 0,07% e lo 0,02% del prossimo bilancio dell'Ue, una quota irrisoria che però comporta dei ritorni di investimento notevoli. Se si guarda, infatti, al 2017, grazie al programma di cooperazione doganale, che rappresenta un pilastro per il corretto funzionamento del mercato unico, i vari Paesi hanno potuto collaborare in modo efficace e in questo modo riscuotere dazi doganali targati Ue per una somma pari al 16% di tutto il budget dell’Unione europea. Allo stesso modo il programma Fiscalis è stato fondamentale per accrescere il recupero dell’evasione all’interno dell’Ue e soprattutto per combattere i fenomeni fraudolenti. Il Fiscalis Programme è stato istituito nel 1993 e nel corso degli anni ha garantito ai funzionari dei vari Sati membri un ambiente di condivisione e cooperazione flessibile e di facile accesso. Solo nel 2015, grazie alle sinergie nate in ambito Fiscalis sono stati accertati oltre 590 milioni di euro, attraverso attività di contrasto dell’evasione fiscale svolte in modo congiunto da due o più Paesi Ue. Ma la sfida è molto più grande e deve necessariamente essere affrontata insieme, considerato che i governi europei devono fronteggiare un’evasione Iva stimata in oltre 50 miliardi l’anno. Pierre Moscovici, commissario per gli affari economici e finanziari, fiscalità e dogane, ha dichiarato: "La protezione del territorio doganale dell'Unione europea e l'attuazione delle nostre norme comuni in materia fiscale richiedono una forte cooperazione tra le autorità nazionali competenti. I nostri nuovi programmi Customs e Fiscalis contribuiranno a fare in modo che accada. A costi minimi, forniscono un vero valore aggiunto europeo, offrendo vantaggi senza precedenti alle autorità fiscali e doganali degli Stati membri poiché lavorano insieme nell'interesse dei nostri cittadini e delle imprese ". Gli obiettivi del nuovo programma doganale La Commissione ha individuato gli obiettivi del nuovo programma doganale, forte dei risultati raggiunti fin ora. In primo luogo il programma mira all’aumento dello scambio di informazioni e di dati tra le amministrazioni doganali nazionali per individuare meglio il flusso di merci pericolose e contraffatte. Ad esempio, nel 2017 sono stati sequestrati ai confini dell'Ue 2,7 milioni di munizioni e 188mila esplosivi. Un altro obiettivo primario è supportare le autorità doganali nazionali nella tutela degli interessi finanziari ed economici dell'Unione, nonché nella corretta riscossione dei dazi doganali, dell’Iva e delle accise, anche alla luce dei cambiamenti legati all’e-commerce e alla tecnologia blockchain. Inoltre, i fondi serviranno a elaborare migliori strategie di gestione del rischio e a rispondere in modo più efficace alla criminalità transnazionale e alle minacce alla sicurezza. Last but not least la prosecuzione del Customs Programme consentirà di accrescere il livello degli scambi che nel 2017 sono stati considerevoli con oltre 331 milioni di dichiarazioni gestite lo scorso anno dalle amministrazioni doganali. Cosa prevede il Fiscalis per i prossimi anni Il rinnovato programma Fiscalis sosterrà la cooperazione tra le amministrazioni fiscali degli Stati membri e consentirà, secondo quanto affermato dalla Commissione, a migliorare la lotta contro le frodi, l'evasione e l'elusione fiscale. In concreto, grazie al rifinanziamento del programma, sarà possibile realizzare sistemi IT migliori e più connessi, che ciascuno Stato membro dovrebbe altrimenti sviluppare individualmente per attuare la legislazione dell'Ue e continuare sulla strada della condivisione delle best practices e della formazione al fine di eliminare inutili ostacoli per le imprese e i professionisti che mettono in atto operazioni transfrontaliere. Inoltre, la Commissione mira a realizzare operazioni congiunte sul fronte della gestione del rischio e degli accertamenti, dal 2014 ne sono state realizzate circa 1000, e a spingere sul fronte della competitività dell’Unione, mettendo in campo innovazioni e facilitazioni per sviluppare nuovi modelli economici.
Valeria Ibello
pubblicato Giovedì 14 Giugno 2018
Tweet

I più letti

Chi siamo

Leader internazionale nella progettazione, produzione e installazione di attrezzature complete per il settore del retail.

© 2018 ARNEG S.p.A. | P.IVA IT 00220200281 | Tutti i diritti riservati | Company information | privacy policy | Sitemap
CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SITO WWW.ARNEG.IT
Questo sito web è di esclusiva proprietà di Arneg S.p.A., con sede legale in Via Venezia 58, 35010 Campo S. Martino (PD) Italy, capitale sociale € 43.000.000,00, C.F., P.IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Padova n. IT 00220200281 (“Arneg”).
Le presenti condizioni generali di utilizzo (le “Condizioni Generali”) disciplinano la navigazione e l'utilizzo delle diverse funzioni abilitate tanto nell’area pubblica quanto all’interno dell’area riservata (rispettivamente l’“Area Pubblica” e l’“Area Riservata”) del portale web raggiungibile all’indirizzo www.arneg.it (il "Portale") da parte dei soggetti che accedano al Portale stesso (gli “Utenti”).
1.Accettazione delle Condizioni d'Uso
1.1 L’Utente, accedendo al Portale, visitandolo o utilizzandolo, riconosce di avere letto, compreso ed espressamente accettato tutte le condizioni ed i termini di utilizzo del sito stesso. L'accettazione delle presenti Condizioni Generali è condizione necessaria per la navigazione attraverso il Portale e l’utilizzo dei Servizi come di seguito definiti.
1.2 L’Area Riservata è suddivisa in spazi con livelli di riservatezza differenti. L’accesso, totale o parziale, a tali spazi è consentito unicamente agli Utenti la cui registrazione sia stata accettata da Arneg. In tale Area Riservata sarà possibile per gli Utenti sfruttare i servizi di natura commerciale, tecnica, di aggiornamento o di altro tipo (i “Servizi”) nonché accedere alle informazioni, dati, link, software, musiche, suoni, fotografie, immagini, video, messaggi o qualsiasi altro materiale (i “Contenuti”), resi disponibili da Arneg.
2.Registrazione
2.1 L’Utente sarà tenuto a registrarsi gratuitamente nel Portale, al fine di consentire l’accesso all’Area Riservata.
2.2 All'atto della registrazione, l'Utente dovrà scegliere un nome utente e una password (rispettivamente “ID” e “Password”) e fornire un valido indirizzo e-mail, in uso e verificabile. Non è consentita la presenza di ID e/o indirizzi e-mail identici e, nel caso in cui l’ID e/o l’indirizzo inseriti siano già utilizzati, l'Utente verrà invitato a sceglierne altri. L’Utente dovrà inoltre indicare una persona di riferimento all’interno di Arneg che possa confermare la propria identità e le relazioni dallo stesso intrattenute con Arneg.
2.3 Arneg invierà all'Utente un e-mail di conferma con i dati di registrazione. Arneg si riserva in ogni caso il diritto di precludere, a propria discrezione, la registrazione a tutti o parte dei Servizi e/o Contenuti da parte dell'Utente. Quest’ultimo, una volta registrato, è tenuto ad aggiornare tempestivamente i dati inseriti, perché siano accurati ed attuali.
2.4 Arneg si riserva il diritto di modificare l’ID di un Utente, di eliminare dal Portale i contenuti da questi inviati o di rifiutarne o annullarne la registrazione nel caso in cui questi scelga un ID che a insindacabile giudizio di Arneg sia osceno, indecente, volgare o altrimenti improprio.
2.5 La registrazione al Portale ed il relativo account hanno una durata di 12 (dodici) mesi. L’Utente verrà avvisato, tramite e-mail e con 2 (due) settimane di anticipo, dell’approssimarsi della scadenza della propria registrazione e sarà quindi sua cura richiedere il rinnovo della stessa contattando la propria persona di riferimento all’interno di Arneg.
2.6 La registrazione e l’account saranno altresì cancellati in caso di mancato accesso per un periodo di 6 (sei) mesi consecutivi. Anche in questo caso l’Utente verrà debitamente avvisato dell’avvicinarsi della scadenza mediante e-mail con preavviso di 2 (due) settimane.
2.7 L'Utente si assume l'esclusiva responsabilità di limitare l'accesso al proprio o ai propri computer a terzi soggetti, e di proteggere i propri dati di accesso da ogni uso non autorizzato. L’Utente si assume altresì ogni responsabilità con riferimento alle attività, riguardanti i propri account, ID e/o Password, imputabili alla sua condotta, mancato intervento o negligenza. L’Utente, nel caso venga a conoscenza di comportamenti sospetti o non autorizzati concernenti i suoi account, ID e/o Password, si impegna a darne tempestiva comunicazione ad Arneg via e-mail.
2.8 L’Utente, infine, s’impegna a far rispettare le presenti Condizioni Generali di utilizzo ai propri dipendenti e collaboratori sia subordinati che autonomi del cui fatto dovrà comunque rispondere.
3.Utilizzo dei Servizi e dei Contenuti
3.1 I Servizi ed i Contenuti – sia quelli pubblici che quelli conservati nell’Area Riservata – sono fruibili a titolo gratuito. L’Utente si impegna a non sfruttarli in modo diverso da quanto espressamente consentito dalle presenti Condizioni Generali.
3.2 L’Utente si impegna espressamente, salvo autorizzazione scritta di Arneg, a non riprodurre, modificare, duplicare, copiare, distribuire, vendere o in ogni caso cedere a terzi i Contenuti e/o i Servizi, né a sfruttarli per fini diversi da quelli indicati nelle presenti Condizioni Generali. In particolare l’Utente riconosce la natura strettamente confidenziale dei Contenuti e dei Servizi forniti nell’Area Riservata e pertanto si impegna espressamente a mantenere la riservatezza sugli stessi e a non divulgarli a terzi in qualsivoglia modo. L’Utente registrato, inoltre, imporrà tale obbligo di confidenzialità ai propri collaboratori e dipendenti.
3.3 L'Utente s’impegna, conferendo ad Arneg la più ampia manleva, ad utilizzare il Portale, i Servizi, i Contenuti e qualunque altro dato e/o informazione ivi contenuto, esclusivamente per scopi leciti, in conformità alle presenti Condizioni Generali ed in generale alle disposizioni di legge applicabili, restando integralmente a suo carico ogni responsabilità discendente dall’utilizzazione illecita degli stessi e/o dalla violazione di qualsiasi normativa applicabile.
3.4 Le violazioni della sicurezza del sistema o della rete sono passibili di responsabilità penale o civile.
3.5 Resta inteso infine che, salvo laddove non sia diversamente specificato, le informazioni contenute nel Portale non costituiscono una proposta contrattuale, né un’offerta al pubblico ai sensi dell'art. 1336 del Codice Civile dei prodotti e/o servizi descritti, né possono considerarsi impegnative per qualsivoglia trattativa o relazione commerciale.
4.Proprietà intellettuale
4.1 Il nome ed il logo "Arneg" sono marchi registrati di Arneg S.p.A. (il “Marchio”). Le rappresentazioni grafiche, i disegni, i disegni tecnici, i progetti ed in generali tutti i Contenuti del Portale, oltre alla loro raccolta e sistemazione, devono essere considerati quali opere protette dal diritto d’autore di esclusiva proprietà di Arneg S.p.A.
4.2 L’accesso al Portale non garantisce all'Utente alcun diritto di sfruttamento sul Marchio, né sul nome, sul logo, sul marchio di fabbrica, sui Servizi e/o sui Contenuti ivi riportati. Viene autorizzata la visualizzazione, lo scaricamento e la stampa in formato cartaceo del Marchio e dei Contenuti esclusivamente per gli scopi legati all'utilizzo del Portale. Sono vietati la copia, la riproduzione, la distribuzione, la pubblicazione, lo scaricamento, la visualizzazione, l'invio a mezzo elettronico o meccanico, la trasmissione, la registrazione nonché la duplicazione, fotocopia o riproduzione in qualsiasi forma del Marchio e dei Contenuti senza la preventiva autorizzazione scritta di Arneg.
5.Garanzie e responsabilità
5.1 Nei limiti di quanto consentito dalla vigente normativa applicabile, gli Utenti riconoscono che l'utilizzo del Portale avviene a proprio esclusivo rischio. Il Portale viene fornito così “come è” e “come disponibile”. Arneg non offre alcuna garanzia specifica circa i risultati che sono attesi, sperati od ottenuti con l'uso del Portale, dei Servizi e/o dei Contenuti.
5.2 Nei limiti previsti dall'articolo 1229 del Codice Civile, gli Utenti dichiarano e garantiscono di tenere indenne e manlevare Arneg, i suoi rappresentanti, dipendenti, collaboratori, consorziati nonché i suoi partner da qualsiasi obbligo risarcitorio, incluse le spese legali, che possa originarsi a loro carico in relazione all'utilizzo del Portale.
5.3 Arneg declina ogni responsabilità per le eventuali pretese degli Utenti relative all'impossibilità di utilizzare il Portale e/o i Servizi ovvero per l’accesso ai Contenuti dell’Area Riservata per qualsiasi ragione.
5.4 Arneg si riserva in ogni tempo il diritto di disconnettere, eliminare e/o sostituire, temporaneamente o permanentemente i Servizi e i Contenuti (o una qualunque loro parte). L'Utente riconosce che Arneg non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile verso l'utenza o verso terzi per tali sospensioni e/o interruzioni.
5.5 Le informazioni (testuali o grafiche) relative ai beni e/o servizi eventualmente offerti sul Portale, ma che provengano direttamente dai fornitori di Arneg, non comporteranno alcuna responsabilità per la stessa, assumendosi i singoli fornitori di tali informazioni in proprio la responsabilità esclusiva delle indicazioni, specificazioni e descrizioni ivi riportate. Arneg pertanto non assume alcuna responsabilità in ordine ad inesattezze e/o errori di tipo grafico né presta alcuna garanzia esplicita o implicita sulle informazioni, i contenuti ed il software, la commerciabilità e l'idoneità a scopi specifici dei dati, beni e servizi comunicati od offerti dai fornitori sul Portale, precisando tuttavia che, su richiesta e nei limiti di legge, fornirà i nomi, indirizzi e ogni altro dato necessario per identificare il fornitore e/o il produttore dei beni e servizi eventualmente offerti.
5.6 Arneg ha compilato le informazioni fornite sul Portale da fonti interne ed esterne al meglio della sua conoscenza e credenza, usando la diligenza professionale. Nessuna dichiarazione è fatta o garanzia è data, espressamente o tacitamente, per la completezza o la correttezza delle informazioni contenute nel Portale.
5.7 Arneg e le società del gruppo, affiliate, partner, licenzianti e fornitori non si assumono alcuna responsabilità in merito a eventuali interruzioni od omissioni riguardanti i servizi Internet, di rete o di hosting e non garantiscono che il Portale, i Servizi e/o i Contenuti che ne determinano la disponibilità o l’invio delle comunicazioni elettroniche da parte di Arneg siano esenti da virus o altri elementi dannosi.
6.Collegamenti ad o da altre risorse della rete internet (linking)
6.1 Il Portale contiene collegamenti ad altri siti web o ad altre risorse della rete Internet (i “Links”). L'Utente dà atto e riconosce che Arneg non può essere in alcun modo ritenuta responsabile per il corretto funzionamento di tali risorse esterne.
6.2 Arneg non è tenuta a controllare il contenuto delle risorse esterne né dei siti richiamati mediante Link e pertanto non assume alcuna responsabilità per il contenuto e/o il materiale, anche pubblicitario, divulgato su tali siti o risorse esterne o per i prodotti o servizi ivi offerti.
7.Utenti internazionali
7.1 Arneg non garantisce che le informazioni presenti nel Portale (ed in particolare Servizi e Contenuti) risultino corrette e legali anche al di fuori dell'Italia.
7.2 L'Utente si impegna pertanto a rispettare tutte le leggi applicabili relative alla trasmissione dei dati esportati dal paese in cui ha la residenza.
7.3 L’Utente si assume espressamente la responsabilità di assicurarsi che la navigazione nel Portale o l’acquisizione di informazioni dallo stesso da un luogo diverso dall'Italia sia conforme alla legislazione locale in vigore.
8.Dati Personali
8.1 Arneg informa l’Utente che, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 2016/679 GDPR (General Data Protection Regulation) e del Codice della Privacy (D.Lgs 196/03), provvederà al trattamento dei dati personali che concorrono all’identificazione dell’individuo (come ad esempio nome, cognome, codice fiscale, P. IVA, e-mail, numero telefonico ecc. – in seguito, i “Dati Personali”).
Arneg garantisce che il trattamento dei Dati Personali sarà in ogni caso improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dell’Utente.
Il Titolare del trattamento è Arneg S.p.A, con sede legale in Via Venezia 54, 35010, Campo San Martino (PD).
Con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali l’Utente presta il proprio consenso al trattamento dei Dati Personali.
8.2 Finalità del trattamento
I Dati Personali forniti dall’Utente potranno essere trattati per finalità correlate alla navigazione nel Portale ed all’utilizzo dei Servizi e dei Contenuti, ai sensi dell’art. 6.1 lett. b) del GDPR, ed in particolare per:
1. permettere all’Utente la registrazione al Portale;
2. gestire e mantenere il Portale;
3. permettere all’Utente l’utilizzo dei Servizi e l’accesso ai Contenuti;
4. adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere con l’Utente;
5. adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
6. prevenire o scoprire attività fraudolente o abusi dannosi per il Portale;
7. esercitare i diritti del Titolare (e.g. il diritto di difesa in giudizio).
Solo previo specifico e distinto consenso dell’Utente, i Dati Personale potranno anche essere utilizzati da Arneg al fine di trasmettere newsletter commerciali e materiale informativo sui prodotti, nonché per ricerche di mercato o altre ricerche campionarie, rilevazione del grado di soddisfazione e invio di materiale inerente eventi ed iniziative di Arneg.
8.3 Modalità e Natura del Trattamento
I Dati Personali saranno trattati con strumenti informatici, telematici e cartacei, con logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza, l'integrità e la riservatezza dei dati stessi nel rispetto delle misure organizzative, fisiche e logiche previste dalle disposizioni vigenti.
I Dati Personali potranno essere trattati da soggetti interni e/o esterni ad Arneg nella loro qualità di incaricati e/o responsabili del trattamento.
I dati, qualora ciò sia strumentale al perseguimento delle finalità del trattamento, potranno essere comunicati a terzi sia nell’ambito dell’Unione Europea sia in paesi terzi. Fatta salva la trasmissione a terzi ora descritta, i dati non verranno diffusi in alcun modo.
L’Utente prende atto del fatto che, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, il mancato, parziale o inesatto conferimento dei Dati Personali potrà avere, come conseguenza, l'impossibilità di procedere alla navigazione del Portale ovvero all’utilizzo dei Servizi e dei Contenuti
I Dati Personali verranno conservati per tutta la durata del rapporto tra Arneg e l’Utente, per il tempo necessario ad adempiere alle finalità di sopra descritte e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto.
8.4 Diritti dell’Utente in merito ai propri Dati Personali
L’Utente potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti previsti all’art. 15 del GDPR di seguito indicati:
1. di conferma dell’esistenza o meno di propri Dati Personali nonché di accesso agli stessi;
2. di ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i Dati Personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;
3. di ottenere la rettifica o la cancellazione dei Dati Personali o la limitazione del trattamento che lo riguardano;
4. di opporsi al trattamento;
5. di ottenere la portabilità dei Dati Personali;
6. di revocare il consenso, ove previsto: la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca;
7. di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).
L’Utente potrà esercitare i propri diritti rivolgendosi a Arneg presso la mail communication.arneg@arneg.world .
9.Cookie
9.1 Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Portale acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate ad interessati identificati, ma che per loro natura potrebbero, mediante elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti/visitatori (ad es. indirizzo IP, nomi di domini dei computer utilizzati dagli utenti che si collegano al sito, il codice indicante lo stato di risposta dati dal server, tipo di browser, ecc.).
Questi dati vengono utilizzati solo per informazioni di tipo statistico (quindi sono anonimi) e per controllare il corretto funzionamento del Portale. I dati sui contatti web non vengono conservati, comunque, oltre sei mesi, salvo eventuali accertamenti di reati informatici ai danni del sito.
Nessun dato derivante dal servizio web verrà comunicato o diffuso.
9.2 Informazioni generali sui cookie
I cookie sono file di testo che i siti internet visitati dagli utenti inviano ai loro terminali (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti ad ogni successiva visita tramite il medesimo terminale. Inoltre, ogni sito può consentire la trasmissione dei c.d. cookie di “terze parti”, cioè quelli generati da siti internet diversi da quello che l’utente sta visitando (attraverso oggetti in esso presenti quali banner, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini).
In funzione della loro durata, si distinguono in cookie di sessione (cioè quelli temporanei e cancellati automaticamente dal terminale al termine della sessione di navigazione, chiudendo il browser) ed in cookie persistenti (cioè quelli che restano memorizzati sul terminale fino alla loro scadenza o cancellazione da parte dell’utente).
I cookie hanno diverse finalità. Sono in primo luogo utilizzati per la trasmissione della comunicazione o per fornire il servizio richiesto dall’utente; più precisamente permettono di abilitare ed ottimizzare il funzionamento del sito internet, eseguire autenticazioni informatiche e prevenire abusi, monitorare le sessioni, migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, ad esempio mantenendo attiva la connessione ad aree riservate durante la navigazione attraverso le pagine del sito senza la necessita di reinserire User-Id e password e memorizzando informazioni specifiche riguardanti gli utenti stessi (tra cui le preferenze, il tipo di browser e di computer usato).
I suddetti cookie sono detti “tecnici” (per il loro utilizzo non è necessario il consenso dell’utente), in quanto senza di essi alcune delle citate operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure.
Diversamente, se i cookie sono utilizzati per ulteriori finalità, tipicamente per analisi del comportamento ed invio di messaggi promo-pubblicitari personalizzati (c.d. cookie di “profilazione”), al momento in cui si accede alla home page o altra pagina del sito, è immediatamente mostrato in primo piano un banner con una prima informativa sintetica sull’uso dei cookie e sulla raccolta del consenso, che l’utente può prestare proseguendo la navigazione tramite la selezione di un elemento sottostante al banner o chiudendo il banner stesso.
In ogni caso, i cookie possono essere letti o modificati solo dal sito internet che li ha generati; non possono essere utilizzati per richiamare nessun dato dal terminale dell’utente e non possono trasmettere virus informatici. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere svolte anche da altre tecnologie; pertanto, nel contesto della presente web privacy policy, con il termine “cookie” si vuol far riferimento ai cookie ed a tutte le tecnologie similari.
9.3 Utilizzo dei cookie del Portale
Il Portale può utilizzare cookie di sessione e cookie persistenti. Le tipologie di cookie direttamente generati da questo Sito sono cookie “tecnici”, utilizzati per:
a) una migliore fruibilità del sito e dei suoi contenuti audio-visivi (es. tramite l’esecuzione di programmi di tipo flash player);
b) il corretto funzionamento della connessione (es. indirizzando tra più server in modo appropriato le richieste dell’utente).
9.4 Cookie di “terze parti”
Il Portale consente altresì la trasmissione al terminale dell’Utente di cookie di terze parti, con le quali Arneg collabora. Arneg si limita, in qualità di intermediario tecnico, ad inviare tali cookie, ma non ne gestisce l’operatività (non ha pertanto il controllo ed accesso alle informazioni fornite/acquisite) in quanto il loro funzionamento è nella responsabilità delle terze parti.
9.5 Gestione delle scelte sui cookie
I cookie possono essere gestiti dall’Utente attraverso il proprio browser
A) Impostazioni del browser
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai cookie attraverso le funzionalità presenti nei comuni browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari), che consentono di cancellare/rimuovere i cookie (tutti o alcuni) o di cambiare le impostazioni del browser stesso in modo bloccare l’invio dei cookie o di limitarlo a siti specifici (rispetto ad altri). È possibile conoscere le modalità con cui configurare le impostazione dei browser (di norma accessibili dalla barra “Strumenti”) andando sulle pagine web di “Supporto” dei fornitori dei suddetti browser (individuabili anche tramite un comune motore di ricerca).
La disabilitazione dei cookie non preclude di per sé l'utilizzo dei servizi del Sito internet; se però vengono cancellati/bloccati tutti i cookie, inclusi quelli tecnici, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio, per l’esecuzione di attività all’interno di Aree Riservate del Sito (i cookie consentono infatti di effettuare e mantenere l'identificazione dell’utente nell'ambito della sessione).
10.Varie
10.1 Arneg si riserva il diritto di apportare cambiamenti al Portale, ai Servizi, ai Contenuti ed alle presenti Condizioni Generali in qualsiasi momento. L’Utente dovrà sempre fare riferimento al testo delle Condizioni Generali così come pubblicate nel Portale all’atto della consultazione.
10.2 Le presenti Condizioni Generali ed i rapporti tra Arneg e l’Utente saranno interpretate e regolate in base alla legge italiana.
10.3 Eventuali controversie tra Arneg e l’Utente connesse o comunque collegate all’interpretazione ed esecuzione delle Condizioni Generali nonché all'utilizzo del Portale, dei Servizi e/o dei Contenuti sono riservate al foro esclusivo di Padova, Italia.
10.4 Il mancato esercizio, da parte di Arneg, dei diritti e delle disposizioni previsti nelle presenti Condizioni Generali non costituisce rinuncia agli stessi.

Arneg S.p.A. Via Venezia, 58 35010 Campo San Martino (PADOVA) ItaliaTel. +39 049 9699333 Fax +39 049 9699444 Sandalo Alto PLAIN HIGH SANDALS in Pelle glamood grigio Pelle YuFnDxo0
C.F./P.IVA/Reg.Imprese Pd IT 00220200281Cap. Soc. €43.000.000 i.v.R.E.A. Padova n. 94246 - RAEE IT8010000000139